Voli turistici & Skydive

Un'esperienza da provare almeno una volta nella vita è quella di sorvolare la Calabria, un'attività estremamente emozionante, da lasciare senza fiato. Basta cambiare prospettiva per scoprire angoli insoliti e segreti della regione, celati altrimenti dalla natura selvaggia. Emozionanti voli turistici in aereo, per sorvolare pianure, laghi e montagne a bordo di mezzi agili e sicuri. Provate, inoltre, l'esperienza di entusiasmanti lanci di paracadutismo sportivo e lanci tandem sulle coste più belle del sud. Avrete la possibilità di vedere dall'alto una parte dell'Italia bagnata da due mari, le isole di Dino e Cirella, una bella scarica di adrenalina. Tra le maggiori Scuole di volo/AeroClub e di paracadutismo in Calabria, segnaliamo:


PRIMAVIO A.S.D.


AIR POLICASTRO VOLI AEREO


A.S.D. DRAGONS FLY SCHOOL


AERO CLUB DELLO STRETTO


MEGALE HELLAS


PARACADUTISTI ANPDI PRAIA


SKYDIVE CALABRIA A.S.D.


MONGOLFIERA ETEREA
Piana di Sibari - Pianori della Sila e del Pollino
Tel: +39 342 17 92 734  /  +39 329 72 43 524
Sito internet: www.mongolfieraeterea.it
Dall’alba fino al tramonto, quando le condizioni dell’aria sono particolarmente chiare, calme e stabili. Ci si ritrova alla base di lancio dove pilota ed equipaggio, dopo aver illustrato dettagliatamente le istruzioni sul volo, invitano a collaborare nella preparazione del pallone. Dei fornelli di propene aiutano a riempire d’aria il pallone aerostatico e lo librano dal suolo gentilmente in aria, come un ascensore che viaggia verso il cielo. Il pallone gradualmente si alza e ascende sempre più in alto. Manovrando le brezze si cambia direzione e con essa lo scenario lentamente muta. Un’auto pilota segue da terra e monitora il volo, sempre in contatto con il pilota a bordo della mongolfiera. E' possibile regalarsi questa esperienza con partenza dai pianori della Sila e del Pollino o dalla piana di Sibari. Si concorda con lo staff la tipologia di escursione desiderata. Si può andare alla scoperta delle dolcezze dell’altopiano silano e dei suoi magnifici laghi artificiali; oppure preferire le asprezze della catena del Pollino, con i suoi paesaggi più estremi; o librarsi sulle coste joniche e risalire lungo la valle del Crati.

15:08 / by / 0 Comments

Post Top Ad