La Calabria delle Liste

Il concetto della “Lista” è ispirato alle discipline orientali e alla filosofia zen in particolare. Queste ci insegnano, in modo illuminante e divertente, a usare le liste per eliminare il superfluo dalla nostra vita, in modo da identificare l'essenziale e concentrarci su quello. La rubrica "La Calabria delle Liste" non ha nulla a che fare con questioni elettorali o con la politica, al contrario è una miniera di informazioni sorprendenti, illuminanti, impensabili, incredibili, che hanno lo scopo di semplificare e ordinare ciò che ci sta intorno, consentendoci di concentrarci sul capitale umano dei calabresi, sulle cose semplici ma allo stesso tempo straordinarie, sul “merito”e sul “fallimento”, sulla “realtà” e sulla “surrealtà”, sulle “grandi imprese” ma anche sulle “miserie”, sulla “concretezza” e sul “paradosso”. Questa rubrica darà spazio a tutti i calabresi ed a tutto ciò che è calabrese. Senza trucco e senza inganno, senza invidia e senza malizia, racconteremo la nostra Calabria, fatti e accadimenti, persone che si impegnano a migliorarla e valorizzarla.

Il fotografo Nat Finkelstein dichiarò: «Andy Warhol un giorno mi disse:Tutti vogliono diventare famosi. E io gli risposi:Sì, per circa 15 minuti’. Lui ha preso quella frase e l’ha fatta propria».


08:42 / by / 0 Comments