Adbox

LA CALABRIA DELLE LISTE: I 5 giovani calabresi divenuti star dei social

1) WLADY NIGRO di CALABRIA FOOD PORN (@calabriafoodprn)

Calabria Food Porn nasce il 16 settembre 2017, per gioco, da un'idea brillante di Wlady Nigro e del suo amico di sempre Walter. I primi account su Instagram e Facebook sono stati degli esperimenti (“a pensarci adesso, erano osceni”, dichiara sorridendo Wlady). Una lunga formazione avvenuta nel corso degli anni. Provenendo dal settore ristorativo e alberghiero, Wlady ha subito intuito che la Calabria, in questo settore, andava "svecchiata" dal solito e canonico modo di fare comunicazione, così ha deciso di essere diretto, informale e anche politicamente scorretto. "Ho voluto creare un rapporto con la community come se fossero degli amici di sempre, ed in qualche modo è così. Quando mi fermano per strada e mi dicono: ma tu sei...Calabria Food Pò !! come sei nei video sei anche nella realtà !!" ed io "eh si, cretino sui social e anche dal vivo ahahahah", ci racconta Wlady.

"I momenti difficili sono stati soprattutto all'inizio, il mondo dei social è complicato, fatto di imbrogli e finzione... praticamente hai 500 mila follower ma ti guardano in 30 persone...a livello di digital marketing non serve a nulla", continua a raccontare Wlady.

Oggi, dopo circa 5 anni, ha creato un suo team di collaboratori e sta mirando ad uscire dalla Calabria con diversi format.


2) ASIA'S CORA (@asiascora)

Asia è una ragazza calabrese di 27 anni. Si definisce “Influencer del Buon Umore”. Guardando il suo profilo Instagram, lo si capisce immediatamente. I colori, i set e i filtri che utilizza, creano uno stato d’animo positivo in chi guarda. I contenuti pubblicati hanno la capacità di mettere immediatamente un sorriso sul viso e diffondere le calde vibrazioni della Calabria.

I suoi capelli biondi e ricci, emanano un’aurea di dolcezza. Il suo stile è originale. Asia ha studiato all’Accademia della Moda di Napoli diventando così Designer di moda, Coordinatore di Prodotto e Modellista Industriale. Nella vita è Direttore Creativo nel settore Fashion e Lifestyle.

Il 2012, per lei, è stato un anno di svolta e di crescita: inizia le sue prime collaborazioni con l’agenzia M M Consulting; da lì è stato un crescendo arrivando a lavorare con diversi marchi ed aziende anche a livello mondiale.


3) FILIPPO LOMBARDO (@filippolombardo_official)

Ventisette anni ed un profilo Instagram che conta 539 mila follower, un vero e proprio primato che gli vale il titolo di "Influencer più seguito della Calabria". Un obiettivo di certo non semplice da raggiungere. Filippo è prima di tutto un imprenditore nel settore dell'edilizia (dirige due aziende, una in Calabria ed un altra in Romania). Il lavoro di amministratore unico non gli ha però impedito di seguire altre passioni e sogni. Nel 2016 infatti crea il suo fashion blog Filomstyle spinto anche dagli amici. A causa della sua predilezione per gli abiti ed i diversi accostamenti, viene presto definito fashion blogger, grazie soprattutto all'esperienza maturata a Milano come modello per diverse aziende. Filippo ha al suo attivo numerose collaborazioni importanti, tra queste: Pitti Uomo, Levi’s, Daniel Wellington, Gucci. Seppur nato a Reggio Calabria, Filippo ha trascorso gran parte della sua vita nel nord Italia, prima in Emilia Romagna e poi in Lombardia. Il giovane influencer non ha però dimenticato le sue radici ed il suo attaccamento alla Calabria risulta molto evidente. Il giovane reggino non perde occasione di parlare della Calabria come una terra colma di bellezza tutta da scoprire. Sul profilo Instagram non mancano infatti foto della bellissima città dello Stretto. Le foto del giovane reggino e delle sue campagne promozionali fanno il giro del mondo.


4) IL MARCHESE (@ilblogdelmarchese)

E’ calabrese, precisamente nativo di Lamezia Terme, il famoso fashion blogger e web influencer di moda maschile, noto a livello internazionale e conosciuto con il nome de “Il Marchese”, fondatore del cliccatissimo sito “The Italian Gentleman-Il blog del Marchese” (www.ilblogdelmarchese.com). Dal suo blog detta legge sul dress code, sul bon ton e fornisce consigli sull’eleganza e sullo stile maschile. Definito da La Stampa “L’aristo-Fashionist”, e dal mensile Freccia Rossa “L’ultimo gentleman del 2.0”. Un successo dopo un altro così come la sua partecipazione su Rai Uno nella trasmissione “Top tutto quanto fa moda e tendenza”, con uno spazio dedicato ai consigli sulla moda maschile. Il blog è stato protagonista della mostra “Il nuovo vocabolario della moda italiana” alla Triennale di Milano. Tantissimi i followers di tutto il mondo che lo seguono sui social, soprattutto su Instagram e Facebook. Le foto dei suoi outfit sono finite addirittura sul New York Times, L’Officiel Korea, Gq France, Vanity Fair International, Runway Manhattan, Vogue Russia e Cina, Leon Giappone oltre che su stampa italiana come La Nazione, Il Tempo, Panorama, Il Messaggero. In occasione delle kermesse di moda intervistato dalla Rai, La7 e Studio Aperto come esperto del settore. Da ultimo proprio la Rai gli ha dedicato una intervista di oltre due minuti sulle nuove professioni nate con il web. Il Marchese è brand ambassador per importanti marchi del lusso come Fratelli Rossetti, Lange & Sohne, solo per citarne qualcuno.  Non definitelo un dandy ma “un sottilmente raffinato”, può sembrare apparentemente immemore ma è attento al minimo dettaglio. Serietà e professionalità gli derivano dal padre, cordialità e sorriso dalla parte materna.


5) MARCO MORRONE (@salutaandonio_official_)

Saluta Andonio” è il tormentone che ha conquistato il web negli scorsi anni creando una nuova web star. Protagonista Marco Morrone, un ragazzo nato e cresciuto a Cosenza, che con i suoi video è riuscito a raccogliere milioni di visualizzazioni. Tutto grazie all’accento cosentino e ad una semplicità che ha conquistato gli utenti dei social network.

Era il 2015 quando Marco si trova in auto con suo padre e decide di girare un video, proprio come fanno tanti altri ragazzi della sua età, per poi caricarlo su Youtube. Durante la clip però fa qualcosa di diverso da chiunque altro e pronuncia quelle due parole che lo renderanno famoso: “Saluta Andonio”. Da allora sul web non si parla d’altro e quella frase è diventata nel corso dei mesi un vero tormentone tanto che ad oggi il primo video caricato dal ragazzo conta circa 3 milioni di visualizzazioni. Dopo il successo su Youtube il ragazzo si è spostato anche su Facebook, dove ha realizzato la pagina “Saluta Andonio il vero”, collezionando in breve tempo centinaia di migliaia di like e condivisioni. Da allora Marco ha pubblicato diversi altri video, tutti in cui appare insieme al padre in giro per Cosenza. I suoi post sono sempre molto semplici ma diventati ormai "iconici". Oggi Marco è maggiorenne ed è impegnato in vari progetti professionali.

14:25 / by / 0 Comments
Adbox